Ostetricia & Ginecologia

I.B.I.S.

di supporto all’ostetrico ecografista, consente un ottimale campionamento dei dati biometrici fetali.

si avvale del confronto con le più recenti curve di crescita fetali, ricavate dall'ampia casistica ecografica di donne afferite presso i Centri di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno Fetale “Altamedica”. Negli ultimi decenni i dati di auxologia neonatale hanno mostrato un aumento significativo, da qui la necessità di creare curve di crescita fetali che siano le più vicine possibili ai reali valori della popolazione attuale. In particolare gli algoritmi utilizzati permettono di calcolare con maggiore accuratezza il range di riferimento dei vari parametri biometrici alle varie epoche gestazionali, non più per settimana, ma giorno per giorno, migliorando i criteri interpretativi soprattutto nella fase di passaggio da una settimana alla successiva. Il software consente inoltre l'archiviazione, il confronto di tutte le misurazioni effettuate nel corso della stessa gravidanza e tra gravidanze diverse, la refertazione e la stampa del documento.

Il modulo base del software comprende i valori di riferimento della "biometria ordinaria" e della velocimetria Doppler e il calcolo del peso fetale stimato secondo le più recenti e accurate tabelle (relative alla popolazione dell'Europa occidentale) formulate da Doubilet (1997) e da Salomon (2007). Per le gravidanze gemellari sono state utilizzate le curve di Yarkoni (1987). Il modulo per la "biometria speciale" è stato ideato per la raccolta e il confronto di quei parametri anatomici che attualmente, sebbene visualizzati, non sono ancora di univoca interpretazione, ma oggetto di studio in centri di eccellenza.